Quantcast

castellammare di stabia lungomare villa comunale
Sud - cronaca

Castellammare non può chiudere gli occhi, un uomo con disabilità costretto a vivere su una panchina

Castellammare rispondi!

Castellammare non può rimanere insensibile alla richiesta di aiuto di un uomo di 54 anni, originario di Gragnano,che è costretto a vivere su una panchina.

Il 54enne senza un lavoro e fissa dimora qualche tempo fa  rimase vittima di un incidente sul lavoro perdendo l’utilizzo della mano destra, adesso chiede aiuto alla città.

All’uomo è stata riconosciuta un’invalidità, ma sopravvive con una misera pensione di soli 300 euro. Problemi con la famiglia, la non accettazione del suo nuovo stato fisico, l’hanno portato ad allontanarsi sempre di più dagli affetti, fino a rimanere solo.

Fino al mese scorso il povero uomo viveva in una macchina che gli era stata donata da una persona misericordiosa, parcheggiata nei pressi  del cinema Montil di Castellammare di Stabia.

Caso strano volle che i vigili facessero in loro lavoro e il veicolo gli è stato sequestrato costringendolo a dormire nella panchina della villa comunale.

L’uomo è ospite della Caritas di Castellammare dopo la mobilitazione del vescovo Franco Alfano e di un’operatrice sociale.

Tra una settimana però dovrà lasciare il suo punto di riferimento momentaneo. Infatti per regolamento dopo 20 giorni bisogna lasciare il posto ad un altro bisognoso.

L’uomo con un annuncio su Metropolis si appella ai   sindaci di Gragnano, Paolo Cimmino, e di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino per avere anche un minimo supporto e di aiuto per la sua disastrosa situazione.

Dionisia Pizzo

Fonte:Metropolis

 

Attualmente, come afferma lo stesso uomo, è ospite della Caritas di Castellammare dopo la mobilitazione del vescovo Franco Alfano e di un’operatrice sociale. Unici punti di riferimento della sua vita. Tra una settimana, però, dovrà andare via, perché per regolamento. Dopo circa 20 giorni bisogna lasciare il posto a un altro. L’uomo attraverso le colonne di Metropolis si appella ai sindaci di Gragnano, Paolo Cimmino, e di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino per avere anche un minimo supporto.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania