Quantcast

Banner Gori
dottor giovanni tommasino di Castellammare foto free facebook
Sud - cronaca

Castellammare, la politica stabiese piange la scomparsa del dottor Tommasino

Castellammare, il mondo politico stabiese piange la scomparsa del dottor Tommasino: il ricordo del Sindaco Cimmino, di Tonino Scala e dei componenti dell’ex Giunta Salvato

Castellammare ha perso un grande uomo, un professionista esemplare che ha sacrificato la sua vita per salvare le vite altrui, un medico che si è sempre battuto in prima linea per aiutare le persone in difficoltà e che con grande dignità ha affrontato il male che oggi se lo è portato via.” Con queste parole, il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, ha detto addio al dottore Giovanni Tommasino, scomparso nelle scorse ore a causa delle complicanze correlate al Covid-19.

“Era prima di tutto un amico, con cui abbiamo condiviso anche la passione per la politica e il desiderio comune di contribuire al bene dei nostri concittadini.” ricorda il primo cittadino stabiese.
“Era un padre, un marito e un nonno premuroso, con il quale ci siamo sempre scambiati cordiali attestati di stima e affetto. Ho avuto modo di parlare con lui prima del ricovero, era stanco, affannato, ma ha saputo infondermi coraggio anche in quel momento così drammatico. E poi stamattina la scioccante notizia. Il mio pensiero ora va alla moglie e alle figlie, a cui rivolgo un affettuoso abbraccio in questo momento di grande dolore.”

Non uscite, è l’unica arma che avete, non potete immaginare quanto è brutto” aveva scritto in un messaggio sui social prima che le sue condizioni si aggravassero. E questo messaggio, il suo messaggio, voglio trasferirlo a tutti quei cittadini incoscienti, irrispettosi degli altri che pensano di essere immuni a questo virus. Non uscite di casa, rispettate le regole, fatelo per onorare la memoria di Giovanni e di tutti quelli che non ce l’hanno fatta.”

A ricordarlo con affetto è stato anche il consigliere Tonino Scala: “Le tue storie, i tuoi sentimenti, i tuoi perché, i tuoi percome, le nostre chiacchierate, il libro che non abbiamo mai scritto perchè i tempi non erano ancora maturi, la pittura, la passione per il presepe, il tuo dire smettila di fare il fesso tieni famiglia… ma che te lo dico a fare tieni la capa tosta tu e questi ideali, la capa è tosta: ti devi curare, domani sera vengo a vederti a teatro… non doveva andare così.
Ciao Giovanni, ci siamo voluti bene e conta solo questo. Il resto sono chiacchiere che non valgono niente

A unirsi al dolore della famiglia Tommasino sono stati anche i componenti della Giunta Salvato, di cui il professionista aveva fatto parte: “Questa mattina abbiamo saputo che purtroppo Giovanni non ce l’ha fatta a vincere il virus. Siamo tutti molto scossi e turbati. Giovanni non era solo un medico bravo e coscienzioso che fino alla fine ha seguito con cura i suoi pazienti. Noi lo ricordiamo con affetto e stima profonda, legati dall’esperienza che tutti insieme condividemmo tanti anni anni fa in quella piccola comunità che era la nostra Giunta.
Sempre disponibile ad ascoltare i cittadini e ad affrontare tutti i problemi con un sorriso, Giovanni ha lavorato con passione, dedizione, con spirito di servizio, mettendo al primo posto sempre il bene comune per far rinascere la nostra città e farla tornare a sorridere, proprio come il suo sorriso. 
Il legame alla sua città, il valore della cura, dei suoi pazienti. come dei cittadini, sarà un bene che rimarrà in chi lo ha conosciuto e che andrà trasmesso ai giovani stabiesi.
Alla famiglia, alla moglie, ai figli il nostro cordoglio e un abbraccio forte”

Firmato: Ersilia Salvato, Antonio Amoruso, Gennaro Caiazzo, Annamaria Carloni, Stefania Cascone, Salvatore Di Martino, Emma Giammattei, Fiorella Girace, Orazio Milano, Alfonso Natale, Fabiola Toricco

Tragedia Covid-19: è morto il Dott. Tommasino all’ospedale di Scafati

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat