Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, spunta l’ipotesi parenti dei Cesarano a presidio dei seggi: i dettagli

Spunta l’ipotesi spunta l’ipotesi parenti dei Cesarano a presidio di acluni seggi a Castellammare di Stabia

Rivelata una clamorosa ipotesi relativa al primo turno delle elezioni amministrative del Comune di Castellammare di Stabia, secondo cui a presidio dei seggi elettorali del rione Ponte Persica ci sarebbero i parenti dei vertici del sodalizio criminale dei Cesarano. Sulla vicenda stanno indagando i magistrati della Dilezione Distrettuale Antimafia di Napoli. Nell’informativa inviata dai rappresentanti delle forze dell’ordine della città stabiese, in seguito alla denuncia di padre e figlio sorpresi a fotografare la scheda già votata in uno dei seggi del Cicerone, ci sarebbe anche questo clamoroso sviluppo.

Un elemento che rischia di gettare ulteriore fango sul secondo turno delle elezioni in programma il prossimo 24 giugno.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania