tribunale Torre Annunziata castellammare di stabia torre del greco
Sud - cronaca

Castellammare, investì due imprenditori: svelati nuovi retroscena

Il 53enne originario di Castellammare di Stabia, accusato di tentato omicidio sarebbe stato minacciato di morte dagli imprenditori che ha investito il 20 aprile 2017

Il 53enne originario di Castellammare di Stabia sarebbe stato minacciato di morte dagli imprenditori che ha investito. Questa è la rivelazione dell’imputato accusato di tentato omicidio per un episodio avvenuto il 20 aprile 2017 su corso Alcide de Gasperi a Castellammare.

Durante l’ultima udienza davanti ai giudici del Tribunale di Annunziata, gli avvocati dell’imputato hanno riportato che alla base della colluttazione, ci sarebbe una posizione debitoria che il 53enne non aveva ancora saldato ai due imprenditori.

In supporto alla tesi della difesa, sono intervenuti i filmati delle telecamere di videosorveglianza, presenti nella zona dove è avvenuta la colluttazione, e sono stati visionati in aula. Dalle immagini sembrerebbe emergere che le due vittime abbiano aggredito e malmenato il 53enne di Castellammare di Stabia. Nelle fasi della fuga, l’uomo non solo ha investito i due imprenditori, ma ha travolto anche le sedie e i tavolini di un bar presente nelle vicinanze, perdendo lungo il percorso la targa dell’auto, una componente utilizzata per risalire all’identità del proprietario del veicolo e ricostruire la vicenda che ora si arricchisce di ulteriori dettagli.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania