Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, fermati i tre presunti stupratori della 12enne: tutti minorenni

Tre minorenni fermati dalla Polizia per la violenza sessuale subita da una 12enne a Castellammare di Stabia

L’Ansa riferisce che nella giornata di oggi i tre minorenni accusati della violenza sessuale avvenuta ad aprile a Castellammare di Stabia ai danni di una dodicenne sono stati fermati dalla Polizia. I fermi, ordinati dalla procura presso il tribunale dei minori di Napoli, giungono dopo le indagini degli agenti della Squadra mobile partenopea e del commissariato di Castellammare.
Dai pochissimi elementi filtrati fin’ora si sa che la 12enne avrebbe deciso di denunciare gli abusi dopo un mese di silenzio perchè convinta da insegnanti e genitori: docenti e familiari, preoccupati per le sue condizioni emotive visibilmente alterate, erano riusciti dopo molte insistenze a farsi raccontare l’accaduto. In un primo momento era stato riportata da alcuni giornali la notizia di una sua gravidanza che l’avrebbe convinta ad intraprendere la denuncia, notizia errata come ha voluto sottolineare l’avvocato di famiglia.
La 12enne avrebbe spiegato di aver accettato un invito a uscire in motorino da parte di un ragazzo più grande, invito trasformatosi in una trappola quando l’accompagnatore ha condotto la vittima in un luogo appartato, in campagna, dove sarebbero avvenuti gli abusi anche da parte di altri due adolescenti giunti nel frattempo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania