Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, diffidata la società incaricata della raccolta abiti usati: i dettagli

Diffidata la società incaricata della raccolta abiti usati nella città di Castellammare di Stabia

L’azienda incaricata della raccolta dei rifiuti nella città di Castellammare di Stabia, l’AmTecnology dopo una segnalazione firmata dal sindaco Gaetano Cimmino, ha provveduto a diffidare la ditta che si occupa della raccolta di abiti usati. L’azienda è intervenuta ieri notte con un servizio extra di raccolta rifiuti e la situazione sarebbe pressoché tornata alla normalità.

Nella Città delle Acque sono presenti 45 cassonetti e che la media mensile di raccolta all’incirca sulle 22 tonnellate, con dati in continuo aumento negli ultimi tempi.

Nei giorni scorsi il primo cittadino di Castellammare di Stabia, aveva firmato una nota chiedendo di relazionare in merito alle modalità di svolgimento del servizio, al costo dello stesso e alle scadenze previste per la raccolta degli indumenti usati ed eventualmente di diffidare la ditta per le inadempienze nello svolgimento del servizio.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania