Quantcast

Banner Gori
Fermo indiziato Polizia in azione contro il reato di estorsione
Sud - cronaca

Castellammare di Stabia: Fermo indiziato di delitto per tentato omicidio

Eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Napoli per i fatti svoltesi nella notte del 25 maggio nel centro di Gragnano.

Castellammare di Stabia: Fermo indiziato di delitto per tentato omicidio

CASTELLAMMARE DI STABIA- Nella serata di ieri e nella mattinata odierna, personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di PS Castellammare di Stabia ha eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia per l’omicidio, aggravato dal metodo mafioso, del diciassettenne Di Martino Nicholas ed il tentato omicidio di Langellotti Carlo, avvenuti nella notte di lunedì 25 maggio, nel centro di Gragnano, mediante accoltellamento.

I presunti autori sono stati identificati nel ventunenne Di Lauro Ciro e nel ventenne Apicella Maurizio e su disposizione della Procura associati presso la Casa Circondariale di Napoli – Secondigliano.

Seguiranno sicuramente ulteriori accertamenti in merito alle dinamiche dell’accaduto, per verificare se gli autori sono proprio i nomi citati.

Resta il fatto, che questo è un episodio di cronaca molto spiacevole, che lascia intendere quanto altro lavoro ci sia da fare, sul piano culturale, affinché episodi del genere in futuro non si riverifichino.

Naturalmente, tutto deve partire da una visione Politica, le Forze dell’Ordine già fanno quanto possono nel miglior modo possibile.

 

 

 

 

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito

Stéphanie Esposito

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat