Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, carovana di auto imbocca la Napoli-Salerno: è la scorta di Gentiloni in visita ad Amalfi

Gentiloni sceglie la Costiera Amalfinata, per il ponte del 1 maggio. Nonostante la richiesta di privacy, non sono passate inosservate le auto della sua scorta all’imbocco autostradale di Castellammare 

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17:30, il presidente del consiglio uscente, Paolo Gentiloni, è arrivato all’hotel Santa Caterina, alle porte di Amalfi, per trascorrere alcuni giorni di relax per il ponte del primo Maggio.
Una mini vacanza che il premier vorrebbe passare nel rispetto della privacy, come si era intuito già nel primo pomeriggio a Vico Equense, in penisola Sorrentina, dove Gentiloni, come riporta Il Mattino, si era fermato a colazione presso la Torre del Saracino di Gennaro Esposito. Qui, un rigido cordone degli uomini di scorta ha impedito qualsiasi contatto con il presidente del consiglio ripartito dopo la sortita a Seiano dopo aver raggiunto la blindata da un’uscita secondaria. Il corteo di auto è stato poi notato all’imbocco per l’autostrada Napoli-Salerno da Castellammare di Stabia, in direzione Amalfi. Gentiloni, che stando ad indiscrezioni sarebbe dovuto giungere via mare a bordo di una motovedetta della Guardia di Finanza che stazionerà al largo di Amalfi fino alla sua partenza, ha preferito raggiungere Amalfi attraverso la statale 163. Tenuti a debita distanza dall’ingresso dell’albergo, giornalisti e fotografi sono stati bloccati dagli agenti di scorta poco prima che il premier giungesse a destinazione. La richiesta categorica è la riservatezza per questa visita strettamente privata. Anche se non è escluso che in questi giorni il premier possa passeggiare nel centro di Amalfi così come fece durante il ponte di pasqua dello scorso anno.
Il suo rientro a Roma è atteso per il 2 maggio, alla vigilia dell’importante appuntamento con la direzione nazionale del Partito Democratico convocata dal segretario reggente Maurizio Martina in accordo con il presidente Matteo Orfini, per decidere se e come accedere al confronto col Movimento 5 Stelle.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania