Sud - cronaca

Castellammare, appello di Cirillo (M5S) per la riapertura che porta al Faito

Cirillo: “De Luca resta in silenzio”

E’ polemica, forte, tra il Movimento 5 Stelle, tramite il suo consigliere regionale Luigi Cirillo, e il presidente della regione CampaniDe Luca. Oggetto in questione è la strada che collega Castellammare di Stabia Monte Faito.

Cirillo sostiene: “Da 18 mesi il presidente De Luca resta in silenzio sul ripristino della strada, una grave mancanza a fronte delle promesse rivelatesi ad oggi aria fritta. Il 14 settembre 2016 abbiamo depositato un’interrogazione a risposta scritta sui pericoli derivanti dallo stato di degrado e abbandono di via Quisisana presso il Monte Faito a fronte del grave dissesto idrogeologico che interessa l’area e che comporta l’interdizione alla viabilità dell’unico accesso della città stabiese a Faito, con la quale abbiamo chiesto conto delle iniziative messe in campo per sollecitare gli enti competenti a disporre gli interventi di manutenzione della strada e di rimozione dei rifiuti abusivamente abbandonati per consentire la libera fruizione della strada. Nell’interrogazione si chiedeva conto soprattutto degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico – precisa Cirillo – ma ad oggi nessuna risposta nonostante continuino gli sversamenti di rifiuti e rimanga il rischio frana dell’area”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania