Quantcast

Banner Gori
discarica castellammare di stabia rifiuti via galeno (4)
Sud - cronaca

Castellammare, ancora una discarica tra le strade della città

Riciclare è ormai un essenziale comportamento che la città di Castellammare di Stabia ha fatto suo, ma alcuni stabiesi sembrano essere refrattari alla raccolta differenziata

La redazione di ViViCentro torna ad occuparsi della questione rifiuti a Castellammare di Stabia, dopo aver segnalato la presenza di una discarica a cielo aperto nei pressi degli scavi archeologici dell’antica Stabiae, che l’amministrazione ha provveduto a bonificare.

All’incrocio tra via Galeno e via Grotta San Biagio, dallo scorso 20 aprile è presente questo cumulo di rifiuti in cui sono stati riversati materiali di risulta, barattoli di vernice, rifiuti edili.

Questo degrado, come si evince dalle foto scattate dal nostro inviato che ha seguito la vicenda, non si può accollare all’amministrazione stabiese dato che ha messo a disposizione dei cittadini numerosi di strumenti utili a praticare la differenziata in modo corretto. Né tanto meno si può accusare di inefficienza l’Am Tecnology in quanto tali rifiuti, come nota da un bollo applicato su una bombola abbandonata da quasi un mese, non sono di competenza della società.

Dunque chi sono i responsabili di questa discarica abusiva? Si potrebbe dire che i colpevoli sono quegli stabiesi che non hanno a cuore la città. Cosa si potrebbe fare per fermali? L’amministrazione potrebbe usare il pugno di ferro, ma si sa i furbetti del sacchetto troverebbero altre zone franche dove riversare illegalmente i rifiuti. Allora quale sarebbe la strada da seguire? Si potrebbe dare avvio a campagne di sensibilizzazione coinvolgendo sia le scuole che le associazioni presenti sul territorio con la speranza che anche i furbetti comprendano che la loro non e’ furbizia, ma degrado e soprattutto che: “Castellammare è la nostra città è la nostra casa: non va sporcata, ma va amata, curata e rispettata

A cura di Antonio Gargiulo

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania