Quantcast

Banner Gori
Carabinieri castellammare di stabia torre annunziata torre del greco amalfi ischia
Sud - cronaca

Caserta, morto suicida Pietro la Torre, lo zio del Boss Augusto

Morto suicida Pietro la Torre, lo zio del Boss casertano Augusto

Si è sparato un colpo al petto Pietro La Torre, zio 88enne di Augusto La Torre considerato dagli investigatori uno dei capi della camorra casertana e noto come il «boss psicologo» per aver conseguito la laurea in carcere, per un certo periodo collaboratore di giustizia.

La vicenda si è consumata a Mondragone, comune del litorale casertano dove i La Torre vivono. L’anziano, pregiudicato per reati di camorra e considerato ancora parte integrante del clan fondato dal fratello Tiberio, padre di Augusto, si è ucciso nella sua abitazione di via San Francesco d’Assisi con una Beretta con matricola cancellata. Il corpo è stato scoperto dal figlio, che ha allertato i carabinieri.

Pietro La Torre era stato arrestato l’ultima volta nel 2015 insieme col figlio Luciano per il reato di usura nell’ambito di un’indagine della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Sembrerebbe che l’uomo soffrisse di depressione, ma sulla sua salma verrà effettuata ugualmente l’autopsia.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania