Quantcast

Sud - cronaca

Caserta, medicinali prescritti a pazienti morti per ottenere rimborsi: i dettagli

Caserta, medicinali prescritti a pazienti morti per ottenere rimborsi: i dettagli

Caserta, i carabinieri del Nas di Caserta hanno emesso 5 misure cautelari nei confronti di cinque persone, di cui 3 agli arresti domiciliari e 2 al divieto di dimora nella provincia di Caserta. La motivazione è che queste persone sono coinvolte in un’associazione criminale dedita alla commissione di truffe in danno del Servizio Sanitario Nazionale, nonché alla commercializzazione internazionale dei farmaci illecitamente acquisiti.

Le indagini hanno portato a scoprire un raffinato sistema truffaldino, in cui veniva  strumentalizzata la “Farmacia Cristinziano” di Castelvolturno, luogo di ideazione e commissione dei reati. l sistema consisteva nella redazione di ricette mediche, da parte di un medico di base del Sistema sanitario nazionale, il quale richiedendo un pagamento di 300euro al mese, consegnatigli dai gestori o titolari della farmacia, prescriveva medicinali a fantomatici pazienti, perché deceduti, inesistenti ovvero ancora del tutto ignari delle prescrizioni sanitarie loro intestate. Poi le ricette venivano presentate al Servizio Sanitario Nazionale per il relativo pagamento, a titolo di rimborso per la farmacia. Infine, i criminali avevano a disposizioni ingenti quantità di farmaci privi di fustelle, che venivano utilizzati  per la commercializzazione abusiva all’estero dei medesimi farmaci, in particolare in Ucraina.

L’indagine trae origine da una segnalazione inviata ai carabinieri del Nas di Caserta dal direttore generale del Pasl di Caserta, nella quale veniva posto in evidenza che, da una verifica contabile interna, effettuata sulle prescrizioni mediche dell’anno 2013, emergeva che il medico di base di Castel Volturno, aveva generato una spesa farmaceutica per ogni paziente pari a 808,33 euro, rispetto alla media aziendale di 167 euro. Questo ha fatto scattare l’indagine.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania