Quantcast

Sud - cronaca

Carcasse di animali e tossicodipendenti nella vecchia tratta ferroviaria Castellammare-Gragnano

Degrado lungo la vecchia tratta Castellammare-Gragnano: rifiuti, carcasse di animali, coppie in cerca di intimità e tossicodipendenti

Gragnano – La vecchia tratta ferroviaria Castellammare-Gragnano chiusa nel 2010 dalla Regione e dalle Ferrovie dello Stato è diventata un cimitero per spazzatura e carcasse di animali.

Non sono solo i rifiuti a preoccupare, ma soprattutto i giovani che si riuniscono nel parcheggio dell’ex stazione ferroviaria. Il parcheggio è diventato per qualcuno un nido d’amore dove recarsi per cercare un po’ di intimità, per altri un rifugio per i tossicodipendenti.

Per più volte, come riporta puntostabianews, le istituzioni locali hanno ribadito come la bonifica dell’area era un intervento necessario. Era pure stato proposto di trasformare la tratta ferroviaria in una linea di tram leggero. La proposta di una trasformazione della linea andava a recuperare e a riutilizzare l’opera che ad oggi versa in evidente stato di degrado.

(immagine di archivio)

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania