Quantcast

Sud - cronaca

Capri, nave in avaria affonda in una profondità di 60 metri: uomini salvi

La Guardia Costiera, appena ricevuto la chiamata, si reca immediatamente sulla zona interessata e mette in salvo gli uomini mentre la nave affonda nelle profondità marine.

Sono iniziate le belle giornate di sole e, così, i possessori di barche di Capri o qualunque zona marittima cominciano le loro prime uscite della stagione, con la Guardia Costiera che effettua già i primi salvataggi. Infatti, nel pomeriggio di ieri, gli uomini della Capitaneria di Porto di Napoli hanno salvato due persone che erano su una barca a vela in avaria. L’ imbarcazione, secondo le prime ricostruzioni tramite le dichiarazioni delle persone salvate, era in navigazione da Napoli verso Capri, quando improvvisamente avrebbe iniziato ad accumulare acqua e successivamente lo spegnimento dei motori. Dopo inutili tentativi di riprendere le funzioni principali della barca, le persone a bordo hanno contattato la Capitaneria di Porto di Napoli per richiedere un intervento. Immediatamente ricevuta la segnalazione, la motovedetta della Guardia Costiera in brevissimo tempo ha raggiunto la zona interessata ed ha salvato i membri dell’ equipaggio in balia del mare. L’ imbarcazione, nonostante i molteplici tentativi di recuperarla, affondava in una zona marina con una profondità di 60 metri circa. I due uomini a bordo non hanno ricevuto lesioni e sono in buona salute.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania