Quantcast

Sud - cronaca

Capri, elisoccorso fuori uso: bambino in prenda alle convulsioni trasferito via mare a Napoli

Capri, elisoccorso fuori uso: bambino in prenda alle convulsioni trasferito via mare a Napoli

“Sono episodi gravissimi. Episodi che ancora una volta evidenziano la drammatica situazione dell’assistenza sanitaria in cui versa il nostro territorio la cui soluzione non consente ulteriori indugi o rinvii” a denunciarlo è il sindaco di Capri, Gianni De Martino dopo l’ennesimo guasto dell’elisoccorso nel momento del bisogno: un bambino di otto anni è arrivato in piena notte all’ospedale Capilupi in preda a convulsioni. A causa delle sue condizioni i medici hanno ritenuto opportuno il suo trasferimento sulla terraferma. Il bimbo è arrivato in ambulanza fino all’eliporto di Damecuta, con tutte le autorizzazioni necessarie. Qui, però, la “doccia fredda”: problemi tecnici, l’eliambulanza della Core, la centrale operativa regionale che gestisce la rete dell’emergenza, non può decollare.
Non resta che affidarsi al “piano b”. Il bambino è stato stabilizzato e sottoposto a una terapia specifica e proprio come accaduto recentemente ad una paziente partoriente, è stato trasportato a Napoli via mare. Al Santobono di Napoli il piccolo paziente è arrivato solo alle 4.23, ben due ore dopo il via della sua piccola Odissea. Ma per fortuna il tempo perso  non ha generato una tragedia, questa volta.

Il primo cittadino di Capri qualche giorno fa aveva scritto ad Asl, Regione e Prefetto di Napoli, alla società Elilombardia, che a Capri gestisce il servizio di elisoccorso, e all’Ancim, l’associazione nazionale dei 35 comuni delle isole minori, che da tempo (anche attraverso una serie di richieste di modifica ed integrazioni al ddl S497) prova faticosamente a ridurre gli handicap di territori bellissimi ma troppo spesso in difficoltà.
Come se non bastasse sono segnalati guasti anche all’ascensore e alle linee telefoniche del Capilupi, il cui personale è costretto a ricorrere agli smartphone per le comunicazioni ufficiali, come straordinariamente accaduto anche durante la notte dell’emergenza.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania