Quantcast

Banner Gori
Capodichino: Polizia sanziona e arresta uomo per droga
Sud - cronaca

Capodichino: Polizia sanziona e arresta un uomo per droga

Capodichino: la Polizia arresta un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sanzionato per aver violato il D.P.C.M. 22 marzo 2020.

Capodichino: Polizia sanziona e arresta un uomo per droga

NAPOLI- Ieri mattina, la Polizia ha arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sanzionato per aver violato il D.P.C.M. 22 marzo 2020.
Gli agenti della Squadra Mobile, erano in servizio per l’operazione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: transitando sulla Tangenziale di Napoli all’altezza dell’uscita Capodichino, hanno notato un’auto con una persona a bordo che procedeva ad alta velocità con manovre pericolose per la circolazione stradale.

Il veicolo è stato bloccato e al suo interno è stato rinvenuto uno zainetto con 10 involucri di hashish per un peso complessivo di circa 5 Kg e la somma di 3400 euro.

Il conducente, all’identificazione, è risultato essere Davide Grimaldi, 45enne napoletano sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G..

L’ uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sanzionato per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

Ancora un altro episodio di cronaca dove la violazione delle misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020 risulta essere quasi come  “un di più”…

Il timore della morte pare non essere preoccupante per i soggetti a cui è stata inflitta la sanzione.

Sarebbe interessante chiedere ad esperti dello studio della mente umana, come mai, sono ancora così tante le persone che continuano a vivere il loro quotidiano, noncuranti del pericolo a cui tutti noi siamo soggetti e indifferenti alle normative.

Possibile che sia proprio la Paura, ad innescare in alcuni di noi, un meccanismo per il quale la si contrasta “facendo finta che il problema non esista”?

Di fronte a questi comportamenti, chi è ai vertici in posizione di comando, o chi fa le Leggi, dovrebbe lavorare su disposizioni che colpiscano duramente chi adotta queste “visioni della Vita” a discapito di chi invece, molto più “umilmente” segue e rispetta le regole?

 

Stéphanie Esposito 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più