Quantcast

Sud - cronaca

Campania, condoni congelati: famiglie dell’area vesuviana a rischio emergenza abitativa

Campania, condoni congelati, famiglie dell’area vesuviana a rischio emergenza abitativa: Terzigno è la città con la densità di abusi edilizi più alta

Condoni edilizi a rischio congelamento, in un’area che racchiude ben 18 comuni. Da Terzigno a Ercolano, i primi cittadini dovranno trovare una soluzione dopo lo stop alla legge regionale salva-abusi.
Servono i fondi per gli abbattimenti, ma urge dare risposte anche alle richieste di sanatoria di 30 anni fa. Circa 40mila famiglie sono state interessate dalla sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha bocciato, in maniera improcrastinabile, il condono fai da te approvato dalla Regione Campania per far fronte al fenomeno dilagante dell’abusivismo. A meno di un mese dalla sentenza, la questione degli abusi “insanabili” torna sulle scrivanie dei sindaci. L’epicentro della questione nell’area a monte del Vesuvio. La cosiddetta zona rossa che comprende 18 Comuni.
Diciotto città in cui sono censiti 40.000 abusi edilizi. Tanti quante sono le richieste di condono che da decenni restano ammassate negli archivi degli uci pubblici. Una potenziale “bomba” sociale – come scrive Metropolis – pronta a esplodere nelle mani degli amministratori locali. A ne del 2016 i sindaci di 18 Comuni (Boscoreale, Boscotrecase, Cercola, Ercolano, Massa di Somma, Ottaviano, Polleria Trocchia, Pompei, Portici, Sant’Anastasia. San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, San Giuseppe Vesuviano, Somma Vesuviana, Terzigno, Torre Annunziata, Torre del Greco e Trecase) hanno inviato una lettera per chiedere alla Regione di accelerare le pratiche per la questione condoni. Sono tantissime le famiglie che, ora, rischiano di cadere nell’emergenza abitativa.
La città che supera tutte le altre per densità di abusi edilizi è Terzigno, da cui arrivano 3mila richieste di condono su circa 18mila abitanti

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania