Quantcast

Sud - cronaca

Boscotrecase, raffica di proiettili contro un rivenditore di auto

Continuano gli atti di intimidazione contro gli esercizi commerciali spari e bomba carta contro un rivenditore di auto e contro un complesso industriale

Boscotrecase – Continuano gli atti di intimidazione con l’uso di armi da fuoco contro gli esercizi commerciali. Nell’area Vesuviana, a Boscotrecase, in Via Lava, due uomini a bordo di uno scooter hanno sparato dei colpiti di pistola contro una rivendita auto.

Chiamate le forze dell’ordine e denunciato l’accaduto, gli agenti sul luogo della sparatoria hanno rinvenuto 10 bossoli calibro 7 62, si presume che provengano da  un fucile mitragliatore. Non ci sono notizie di feriti, ma i proiettili hanno provocato la rottura di una vetrina e il danneggiamento di tre auto parcheggiate nei pressi dell’ersercizio commerciale.

Un altro atto intimidatorio questa volta tramite l’uso di una bomba carta è accaduto a  Casandrino lungo Via Teverola. La notte della cittadina è stata travolta da un boato dovuta all’esplosione di un ordigno artigianale. L’ordigno è stato fatto detonare davanti la porta di un complesso industriale dove hanno sede una sessantina di ditte.

Indagano su entrambi i casi le forze dell’ordine, si seguono più piste. Anche se i proprietari negano di aver mai ricevuto minacce la pista che si segue è quella di un atto intimidatorio.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania