Sud - cronaca

Boscoreale, ladri irrompono in casa: aggrediti padre e figlio

Boscoreale, ladri irrompono in casa: aggrediti padre e figlio

Boscoreale, sono finiti in carcere quattro componenti del clan Gallo-Limelli-Vangone, capeggiato dal 20enne M. R. Falanga, detto “lo scopone”, figlio di F. “‘o castagnaro”, affiliato al clan. Questi sono stati colti in flagranza di reato per la doppia aggressione e per rapina aggravata. A loro si sono aggiunti anche C. A. Perna, pregiudicato di 24 anni, e gli incensurati G. Prete (24) ed E. Cirillo (18).

In base a quanto riportato dal giornale “il Mattino”, dietro l’aggressione al figlio e poi al padre, sia stata solo secondaria la rapina: sembrerebbe trattarsi di un raid punitivo nei confronti del 19enne, per una presunta relazione tra il ragazzo e la compagna di uno dei quattro.

I quattro, a bordo di un’auto noleggiata, hanno aspettato sotto casa del 19enne, che questo rientrasse, poi è partito il pestaggio. Il giovane è riuscito a farsi sentire dal padre, che è intervenuto ed è stato malmenato a sua volta. i malviventi, prima di andare via, hanno derubato il ragazzo di due catenine d’oro e del suo motorino, che è stato poi ritrovato e restituito al 19enne.

Portati in ospedale, padre e figlio hanno riportato  traumi e contusioni, e guariranno tra 20 giorni.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania