Sud - cronaca

Blitz carabinieri in un opificio di Grumo Nevano: i dettagli

Blitz dei Carabinieri di Grumo Nevano in una fabbrica

I carabinieri di Grumo Nevano, impegnati nel contrasto del fenomeno del lavoro nero e per garantire la sicurezza sul lavoro, hanno effettuato controlli straordinari sul territorio. I militari dell’Arma hanno scoperto e denunciato un 41enne originario del Bangladesh, proprietario di un opificio. Il 41enne produceva giacche da uomo impiegando tre lavoratori connazionali irregolari. Durate i controlli, i militari hanno verificato la mancata redazione del documento per la valutazione dei rischi per i lavoratori.

Il proprietario della fabbrica ha ricevuto una multa da 9 mila euro e la sospensione della sua attività imprenditoriale. I Carabinieri su disposizione del capitano della Compagnia di Giugliano Antonio De Lise, hanno posto sotto sequestro il locale di 30 metri quadri e le attrezzature.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania