Quantcast

Sud - cronaca

Battipaglia, reflui in mare a causa del guasto del depuratore

Secondo le previsioni della società che gestisce l’impianto di depurazione, per risolvere il problema sarà necessario un periodo di 30 giorni

Battipaglia – Un guasto tecnico ha colpito il depuratore di Tavernola, il comune è stato costretto ad autorizzare la deroga allo sversamento delle sostanze inquinanti del mare cittadino.

secondo quanto si apprende dalla  Salernitana Reti ed Impianti spa (Asis),  il guasto ha riguardato il rotostaccio, un filtro. Il guasto non permetterebbe il trattamento preliminare delle acque e causerebbe il blocco dell’interno impianto.

Secondo le previsioni della società che gestisce l’impianto di depurazione, per risolvere il problema sarà necessario un periodo di 30 giorni.
Durante questo lasso si tempo, i reflui battipagliesi saranno sversati nel fiume Tusciano per poi sfociare in mare.

Con il fermo dell’impianto di depurazione si correrebbe il rischio che anche gli scarti dei frantoi a monte della città andrebbero ad inquinare le acque salernitane.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania