Quantcast

Sud - cronaca

Battipaglia, ladro ucciso nella sparatoria: carabiniere indagato

Battipaglia, ladro ucciso nella sparatoria: carabiniere indagato

Battipaglia, è indagato il carabiniere che sparò contro un ladro albanese, la sera di Pasqua. Il ladro è deceduto l’altro ieri mattina e questo ha portato all’iscrizione del registro degli indagati il carabiniere coinvolto, dopo che il maggiore Erich Fasolino ha consegnato una dettagliata informativa su quanto accaduto, al sostituto procuratore Federico Nesso.

Per quanto riguardala versione del carabiniere, sembrerebbe aver avuto un ruolo chiave la casualità: il militare avrebbe visto lo straniero alzare un braccio. Il carabiniere impugnava la pistola, ed ha corso per bloccarlo,  mentre questi scavalcava una recinzione ma è scivolato. Pensava che potesse anche lui avere un’arma e, poiché l’inseguimento stava avvenendo nei pressi di un parco abitato in via dei Picentini, il militare aveva pensato di impugnare la pistola per farlo arrendere. Cadendo sarebbe poi partito il colpo che ha ferito mortalmente T.J., 42 anni, sotto l’ascella per trapassare il torace e uscire dal lato opposto.

L’uomo era stato portato sia all’ospedale San Giovanni di Dio, sia al Ruggi d’Aragona, dove da subito avevano dichiarato che le condizioni erano gravi. Alle prime luci del mattino di ieri l’uomo è deceduto nel reparto di Rianimazione. Poco si sa dell’uomo, ufficialmente risiederebbe a Marcianise ma nel Casertano di lui nessuno sa nulla.

Intanto l’apertura di un indagine sul carabiniere, è stata necessaria, in attesa dell’autopsia del cadavere, fissata per oggi, in modo tale che si possa chiarire la reale dinamica dell’incidente, che possa o meno confermare quella del carabiniere.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania