Eventi Sud - cronaca

”La Basilica di Santa Maria di Pozzano” in Castellammare: la presentazione

Basilica di Pozzano
Grande partecipazione della città questa sera per la presentazione del volume a cura di Pino Ruocco “La Basilica di Santa Maria di Pozzano in Castellammare di Stabia. Scrigno di Fede, Arte e Tradizione”

Tutto è stato organizzato nei minimi dettagli, tutto è stato pensato per rendere piacevole la serata ai tanti cittadini accorsi per celebrare l’arte e la tradizione della propria terra. A partire dal servizio navetta messo a disposizione da piazza Amendola fin su la Basilica, con la possibilità di essere riaccompagnati in città anche alle 22 di sera. La presenza dei vigili urbani a dirigere il traffico ha reso tutto tranquillo, nessun disordine, niente caos. A dimostrazione che quando Castellammare si impegna i risultati li ottiene.

“Questo volume è stato un atto d’amore verso la Madonna delle Grazie di Pozzano e il suo celebre Santuario che è tradizione di una Comunità cui appartengo come figlio stabiese  – spiega Ruocco – Tutto è stato voluto per far riscoprire questo luogo di solitudine, di storia e di arte”.

Basilica di Pozzano

Un inno per riscoprire una tradizione che appartiene ad un intero popolo. Gli stabiesi infatti hanno un legame particolare con la Vergine di Pozzano che non a caso “fu proclamata dai nostri padri quale patrona principale della città, insieme al Santo Vescovo Catello” spiega l’autore.

Nella basilica gremita di gente hanno preso la parola anche il critico d. Carmelo Mezzasalma e Boris Ulianich, professore Emerito di Storia del Cristianesimo dell’Università Federico II di Napoli. Nelle prime file dei banchi della Chiesa anche il primo cittadino stabiese, Antonio Pannullo, e altri membri dell’amministrazione comunale.

Basilica di Pozzano

A conclusione dell’evento tutti i presenti sono stati invitati fuori la Basilica, accolti dalla musica di un gruppo che ha rallegrato la serata con canzoni popolari e dai ragazzi della scuola Alberghiero, che hanno offerto un abbondante e prelibato buffet.

Il tutto avvolto in uno scenario naturale incatevole. Il Vesuvio, il mare e il tramonto hanno visto sorridere tanti stabiesi.

Basilica di Pozzano

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata a Castellammare di Stabia il 7 febbraio 1992.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale