Quantcast

Sud - cronaca

Arrestato secondo borseggiatore sulla Circum a Pompei

Si tratta del complice del romeno che pochi giorni fa aveva aggredito un brigadiere dei carabinieri

Pompei, pochi giorni fa i carabinieri della stazione cittadina e del posto fisso «Scavi», hanno arrestato un romeno di 27 anni, durante un controllo sul treno della Circumvesuviana, durante un servizio per contrastare i borseggi sui treni. L’uomo in questione si era opposto al controllo, aggredendo il carabinieri; con lui vi era anche un complice che invece era riuscito a fuggire.

Attraverso le analisi dei video di sorveglianza posti sul territorio, gli agenti sono riusciti ad inquadrare anche il fuggitivo: si tratta di M. S., 21enne, domiciliato a Teverola, dove era sottoposto ai domiciliari per reati contro il patrimonio. Il 21enne è stato trovato a Castellammare di Stabia nell’abitazione di una connazionale 18enne.

Il ragazzo ha provato a fuggire al momento dell’arresto, ma il suo tentativo è stato vano: dopo una breve colluttazione è stato ammanettato. Il giovane risponderà di resistenza ed evasione. Adesso è in attesa del giudizio direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania