Quantcast

digos polizia napoli
Sud - cronaca

Maxi blitz antiterrorismo: controlli a Napoli e Caserta

Maxi blitz antiterrorismo nel Lazio e in Campania, controlli anche nelle città di Napoli e Caserta

Maxi operazione antiterrorismo della Polizia in tutta l’Italia, controlli anche a Napoli e Caserta. Gli uomini dell’Ucigos assieme coadiuvati dalla Digos di Roma e Latina hanno eseguito l’arrestato di soggetti riconducibili alla rete di Anis Amri, il tunisino autore della strage al mercatino di Natale di Berlino, ucciso a Sesto San Giovanni il 23 dicembre del 2016.

Il Gip del Tribunale di Roma ha emesso cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti degli arrestati. I fermati sarebbero autori di reati di addestramento e attività con finalità di terrorismo internazionale e associazione a delinquere finalizzata alla falsificazione di documenti e al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Oltre agli arresti, sono in corso numerose perquisizioni nelle province di Latina, Roma, Caserta, Napoli, Matera e Viterbo.

Tra i cinque soggetti arrestati dalle forze dell’ordine durante il blitz tra Roma e Latina c’è anche un tunisino che avrebbe dovuto procurare i documenti falsi ad Anis Amri per permettergli di lasciare l’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania