Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
Sud - cronaca

Ancora crisi rifiuti a Torre del Greco: si rischia il disastro ambientale

Ad una settimana da Natale la situazione non è cambiata, anzi peggiorata

Torre del Greco, ad una settimana da Natale, l’allarme rifiuti non è ancora rientrato. Per strada ancora centinaia di sacchetti non raccolti si sovrappongono alle isole ecologiche e cumuli di immondizia si possono vedere sui marciapiedi e nelle piazze. Per i cittadini  si tratta di “Un disastro ambientale”; intanto la città sta aspettando il nuovo programma per la raccolta rifiuti, che comprende il tornare al sistema «porta a porta», chiudendo gli ecopunti. Ma la cittadinanza ne è consapevole, i tempi di attesa per la messa in opera del uovo sistema, sono molto lunghi.

Intanto il Movimento 5 Stelle ha così commentato:

«In giunta è stato approvato il nuovo piano industriale e non sono state coinvolte tutte le forze politiche. In questa vicenda le forze di opposizioni avevano addirittura chiesto un consiglio comunale sul tema rifiuti, mettendo da parte le loro enormi differenze e al centro, invece, gli interessi dei cittadini, cercando di consegnare loro un piano che fosse il migliore possibile. Solo dopo 23 giorni dalla richiesta e dall’approvazione del piano è stato fissato il consiglio. Noi prendiamo le distanze da questi metodi di esclusione che, con prepotenza, impongono decisioni calate dall’alto e ci auguriamo che i risultati della loro arroganza non ricadano sulla pelle e nelle tasche dei cittadini torresi». (Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania