Sud - cronaca

Anacapri, alimenti mal conservati scoperti dai Nas: sequestrati

Al termine dell’operazione, il gestore dell’attività ristorativa è stato diffidato  ad eseguire urgenti interventi

Durante un’operazione igienico-sanitaria in una notissima attività di ristorazione sita nel comune di Anacapri, i carabinieri del Nas hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 60 chilogrammi di conserve alimentari e latticini privi di rintracciabilità alimentare.

A seguito della scoperta, è stato diffidato il gestore ad eseguire urgenti interventi per garantire gli ambienti, adibiti a deposito di alimenti, sotto il profilo igienico sanitario. Durante l’operazione, i Nas hanno notificato alcune violazioni amministrative; e a conclusione di un articolato accertamento, il Nas di Napoli ha segnalato, alle competenti Autorità, un farmacista, della provincia di Napoli, ed un addetto al deposito farmaci poiché, il primo era gestore di fatto dell’attività, ma non aveva provveduto a togliere dal commercio, per cui le deteneva per la vendita, confezioni di specialità farmaceutiche scadute di validità. Il secondo, invece, nonostante fosse solo un addetto, dispensava, senza vigilanza del farmacista, specialità medicinali ai clienti, talune rivelatesi poi scadute di validità.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania