Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

“Adrian” sommerso di polemiche: nel cartone di Celentano, Napoli diventa “Mafia International”

“Adrian” sommerso di polemiche: nel cartone di Celentano, Napoli diventa “Mafia International”, una città distopica in cui regna la corruzione

Il cartone animato di Adriano Celentano, “Adrian”, è stato un terribile flop. Critica spietata e utenti arrabbiati sul web per diversi passaggi considerati controversi.
In queste ore però la polemica più forte sembra essersi accesa per uno spezzone in particolare dello show di Celentano “dedicato” a Napoli. Una Napoli distopica, piena dei luoghi comuni solitamente attribuiti alla città.
La città immaginata dal cantautore è una megalopoli tecnologica, sporca, cattiva, totalmente alla mercé della criminalità organizzata con tanto di grattacielo “Mafia International” nel centro cittadino. Insomma uno scenario terrificante molto lontano da ciò che la società civile napoletana sta cercando di costruire. “Nel 2068 la città di Napoli sarà agghiacciante” si dice nel cartoon. I suoi fili potrebbero essere mossi dallo spietato «Dranghstein», un nome che sembrerebbe a metà tra ‘ndrangheta e Frankestein, feroce burattinaio che avvelena l’ambiente. Non sono mancate polemiche e proteste sui vari gruppi sui social.
Ma questa è solo l’ultima delle polemiche scoppiate sulla serie animata di Celentano. Già lo spot aveva generato proteste sui social network, a causa di un volume più alto di 10 decibel rispetto alla media delle trasmissioni usuali.

 

 

https://vivicentro.it/regioni/sud/

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più