Quantcast

Sud - cronaca

Abusivismo in penisola sorrentina: scattano sequestri e denunce

Controlli dei carabinieri in penisola sorrentina scattano controlli e sequestri di strutture abusive a Vico Equense, Piano e Sorrento

Operazione dei carabinieri contro l’abusivismo edilizio in penisola sorrentina. A Vico Equense sono state denunciate quattro persone: due sono proprietari e gestori di uno stabilimento balneare, il terzo direttore dei lavori e il quarto rappresentante della ditta esecutrice degli interventi.  Sono coinvolti a vario titolo nella variazione dello stato dei luoghi nei pressi dello stabilimento. Era stata attuata la modifica di un tratto di strada di circa 100 metri tramite installazione di due rampe in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ed ambientale.

Controlli eseguiti anche a Piano di Sorrento, dove sono stati denunciati invece una donna e due uomini proprietari di una villa in via Cavone soggetta a vincolo storico e architettonico. Dall’attività dei militati dell’arma sono emersi lavori in difformità dal permesso a costruire rilasciato dal Comune.

Nella città di Sorrento infine sono state denunciati tre proprietari e gestori di una struttura ricettiva ubicata in via degli Aranci. I soggetti avevano abusivamente eseguito lavori di ampliamento dei volumi delle stanze dell’immobile sede dell’attività di affittacamere, nonostante quest’ultimo fosse già stato sottoposto a sequestro nel maggio del 2016.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania