Quantcast

polizia ischia napoli torre annunziata torre del greco
Sud - cronaca

A3 Napoli-Salerno, bucano una gomma e rubano un borsello: tre arresti

Operazione portata a termine dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli, con il supporto dei falchi di Salerno

Fortunato Monaco, Giovanni Monaco e Pasquale Esposito, tutti napoletani, rispettivamente di 22, 52 e 49 anni, sono stati arrestati, con l’accusa di furto aggravato in concorso dopo un’operazione investigativa condotta dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli e i Falchi di Salerno.

Lo scorso 2 giugno, a seguito di un furto ai danni di un anziano avvenuto dopo la foratura del pneumatico dell’auto, gli agenti hanno individuato un’autovettura Fiat Panda con a bordo tre persone e hanno concentrato sulla stessa l’attività investigativa. Ieri pomeriggio, transitando per corso Umberto, i poliziotti hanno intercettato l’autovettura e hanno deciso di seguirla fino a un centro Commerciale nei pressi di Pontecagnano, chiedendo quindi la collaborazione dei colleghi della Questura di Salerno.
L’autovettura veniva parcheggiata in via Padre Carmelo Gentile, e, mentre il 52enne e il 49enne rimanevano a bordo dell’auto accanto a un ufficio postale, il 22enne si allontanava per poi tornare di corsa a sedersi in auto. I ladri partivano in direzione di Salerno e gli agenti si avvedevano che alle spalle dell’autovettura dei ladri un automobilista intento era intento a sostituire il pneumatico della sua autovettura. I poliziotti hanno seguito la Fiat Panda e, giunti in piazza Sabato di Pontecagnano, hanno notato Giovanni Monaco scendere dall’autovettura e gettare in un cassonetto un sacchetto, che è stato poi recuperato dagli agenti, rinvenendo all’interno sia il borsello appena rubato che effetti personali e altri oggetti della vittima.
A seguito di un controllo effettuato sui due napoletani, gli agenti hanno rinvenuto sotto il sedile anteriore dell’autovettura un cellulare, riconosciuto poi dalla vittima del furto come proprio. I poliziotti hanno proseguito le loro ricerche per individuare il terzo complice, e poco dopo lo hanno trovato all’interno dellastazione di Pontecagnano con un biglietto per Napoli. A seguito di un controllo, indosso al giovane i poliziotti hanno rinvenuto un coltello a serramanico di 8 cm, di 4 cm di lama, e la somma di 100 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania