Quantcast

Sud - cronaca

Ragazza di 16 anni costretta a prostituirsi, due arresti

NAPOLI – Nella zona industriale di Poggioreale, durante le prime ore della notte, gli agenti della Polizia Municipale, hanno notato una giovane ragazza che adescava clienti sulla strada. Gli agenti sono intervenuti e hanno condotto la ragazza presso gli uffici della municipale dove hanno constatatato che la giovane era minorenne, circa sedici anni e subito hanno avvisato i servizi sociali. La sedicenne  ha confessato di essere sfruttata da due donne che la costringevano a prostituirsi anche mentre era in stato di gravidanza.

La ragazza ha subito confessato di essere rimasta incinta di uno dei figli delle due donne e di aver partorito una bambina, tenuta in ostaggio dalle due aguzzine in un basso situato nei pressi di Porta Nolana. A seguito della denuncia, gli agenti della Municipale hanno fatto irruzione nell’abitazione indicata dalla ragazzina ma le due donne erano già scappate. Alle prime ore dell’alba gli agenti hanno scopertp il nuovo nascondiglio delle due donne, M.L. di anni 51 e I.M. di anni 30, e le hanno arrestate con l’accusa di induzione alla prostituzione minorile e sequestro di persona minorenne portandole alla Casa Circondariale di Pozzuoli. La giovane mamma e la sua bambina sono state sistemante al sicuro in una struttura di accoglienza protetta.

 

© Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo del presente contenuto senza citazione della fonte. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania