Quantcast
Banner Gori
Polizia: arresti e denunce nella notte tra Portici e Posillipo POLIZIA: sequestri e arresti contro spacciatori e piromani Secondigliano: nasconde droga in casa, giovane donna arrestata Napoli: denunce per resistenza a Pubblico Ufficiale e porto d'armi San Giorgio a Cremano: rapinano in via Bartolo Longo, arrestati Gianturco: coppia rapina un automobilista, arrestata Napoli: controlli a bar e ristoranti, chiusure e sanzioni Napoli: festa abusiva in un B&B in via Depretis, dodici persone sanzionate UPG e Falchi arrestati rapinatori in viale dei Colli Aminei I primi tre giovani spacciavano avendo come base la vettura. Il quarto utilizzava uno scooter
Cronaca Campania NAPOLI

Polizia: arresti e denunce nella notte tra Portici e Posillipo

Polizia: tra ieri sera e questa notte, gli agenti sono intervenuti nel napoletano tra Portici e Posillipo per impedire una rapina e elevare denuncia per deturpamento di beni storici.

Polizia: arresti e denunce nella notte tra Portici e Posillipo

NAPOLI-Gli agenti di Polizia del Commissariato di Portici-Ercolano e Posillipo, tra ieri sera e questa notte, sono intervenuti in due operazioni, per impedire un furto e denunciare i responsabili di deturpamento di beni di interesse storico.

Portici: si introduce in una ferramenta per rubare. Arrestato
Stanotte gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Libertà per la segnalazione di un furto in una ferramenta.
I poliziotti, una volta giunti sul posto, hanno notato un giovane che, alla loro vista, è uscito frettolosamente dall’attività commerciale dirigendosi in un parco e nascondendosi dietro una siepe; l’uomo è stato bloccato ed è stato accertato che, poco prima, aveva divelto le serrature della serranda introducendosi nel locale.
Vincenzo Troia, 25enne di San Giorgio a Cremano con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato furto aggravato e sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Posillipo: imbrattano un monumento storico, denunciati
Ieri sera gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in piazza Salvatore di Giacomo per una segnalazione di alcune persone intente ad imbrattare il muro perimetrale del sacrario militare “Mausoleo di Posillipo”.
Giunti sul posto, i poliziotti hanno visto sulla parete una scritta di colore blu riconducibile ad un noto gruppo di tifosi ultras e sette uomini che stavano spruzzando della vernice spray sul muro, i quali, alla vista degli operatori, hanno tentato di allontanarsi ma sono stati immediatamente bloccati.
I sette, napoletani tra i 21 e i 46 anni di cui due con precedenti di polizia, sono stati denunciati per deturpamento e imbrattamento di cose di interesse storico.

 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più