Quantcast
Banner Gori
campania bombole ossigeno facebook foto free
Cronaca Campania

Campania, carenza bombole d’ossigeno: “Vanno restituite, c’è chi le abbandona in strada!”

Campania, carenza bombole d’ossigeno: “Vanno restituite, c’è chi le abbandona in strada!” Anche le bombole d’ossigeno liquido stanno finendo
In Campania continuano gli appelli alla cittadinanza a restituire le bombole d’ossigeno esauste o non più utilizzate alle farmacie.
In merito alla questione il presidente di Federfarma Riccardo Maria Iorio ha dichiarato che gli appelli sinora sono valsi a poco nonostante la disponibilità dei farmacisti a ritirare le bombole a domicilio.
Io ho trovato a casa una bombola d’ossigeno che usava mio padre e così ho deciso di restituirla in farmacia ma nessuna della mia zona e quelle telefonate si sono rese disponibili, mi è stato risposto che la bombola va riconsegnata dove è stata presa ma io questo non posso saperlo.
Così ho chiamato la ditta fabbricante e si sono resi disponibili al ritiro ma ad oggi ancora nessuno si è fatto vivo. “. Racconta l’avv. Ugo Iavarone intervenuto in diretta telefonica durante la trasmissione radiofonica La Radiazza.
“C’è una discrepanza tra le dichiarazioni di Federfarma, e quello che ci denunciano i cittadini. C’è carenza di bombole e l’ossigeno serve per salvare delle persone per cui bisogna fare tutto il possibile per agevolare il ritiro delle bombole vuote. C’è addirittura chi li ha abbandonate per strada tra i rifiuti come è successo a via Salvator Rosa” ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.
Anche le ditte fabbricanti si uniscono all’appello di tanti invitando i cittadini a restituire le bombole d’ossigeno che non utilizzano più.
A causa della carenza di bombole la Regione ha autorizzato a prescrivere ai pazienti ossigeno liquido, che occupa molto meno spazio di quello gassoso e rispetto a questo dura molto di più e può essere consegnato direttamente a domicilio. Purtroppo, però, anche i contenitori pe l’ossigeno liquido cominciano a scarseggiare.
“La soluzione è una sola: se possedete bombole o contenitori d’ossigeno che non utilizzate più, restituiteli, ora è necessaria la collaborazione di tutti.” ha concluso Borrelli.
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più