Quantcast

Banner Gori
sogno-di-una-notte-di-mezza-estate-combo-foto-luca-piva
Nord - terza pagina

”Sogno di una notte di mezza estate” tra prosa e lirica al Grande di Brescia (Diana Marcopulopulos)

Il palcoscenico del Teatro Grande ha ospitato dal 3 al 6 novembre ”SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE” di William Shakespeare . Un progetto ben riuscito quello tra il Grande e il CTB di mettere in scena, alterando tra prosa e lirica, una tra le più conosciute e importanti commedie del drammaturgo Inglese. Un’idea realizzata con la regia di Elio De Capitani . Un incantevole ”sogno” ben rappresentato .

Una meravigliosa recita da parte di un cast di giovani attori talentuosi . Che hanno saputo far divertire .

Diretti dal bravo Elio De Capitani, regista stabile del Teatro Elfo . Il quale ha voluto e osato unire eccellentemente Favola e Comicità . La ”comicità” è stata rappresentata efficacemente dagli attori del gruppo degli Artigiani . Come sappiamo tentano di preparare uno spettacolo teatrale in onore di Teseo , sciorinando una parodia di ciò che dovrebbe essere una recita teatrale. Sicuramente Elio De Capitani voleva uno spettacolo divertente e divertente lo è stato . Comunque bravi gli attori tutti, bravo il regista, splendidi i costumi di Fernando Bruni, e le scene seppur minimale di Carlo Sala comunque d’effetto . Un successo sottolineato dalla grande presenza di pubblico .

Diana MARCOPULOPULOS

vivicentro.it/nord/terza-pagina/Sogno di una notte di mezza estate” tra prosa e lirica al Grande di Brescia

copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania