Quantcast
Banner Gori
Palazzo Lana - Cantine Guido Berlucchi
Terza Pagina Lombardia

“Festival Franciacorta d’Estate 2016 “Palazzo Lana “ Cantine Guido Berlucchi” (VIDEO – Diana Maropulopulos)

In occasione del Festival Franciacorta d’Estate, Palazzo Lana ha ospitato chi ha saputo scegliere con sagacia da intenditore tra le proposte in calendario, le cantine Guido Berlucchi.

Nulla togliere al Palazzo Monti della Corte di Nigoline, dove si è svolto, domenica 26 Giugno, lo Street Food . D’altro canto Palazzo Lana , dimora del ‘600 di proprietà dei Conti Lana dei Terzi, antenati di Guido Berlucchi , è qualcosa di molto suggestivo , attraente. Così anche le cantine , a dieci metri sotto il livello del suolo,con le mura vetuste sono qualcosa di unico, è qui che nel 1961 nasce il primo Franciacorta. E’qui che migliaia di bottiglie vengono depositate per il remuage. E’qui che possiamo restare incantati dalla prima e unica bottiglia rimasta dell’annata 1961, custodita in una teca in vetro e sottochiave . Ma per i visitatori l’itinerario non finisce dopo aver visitato le cantine . Il gruppo , garbatamente accolto da Francesca Facchetti addetta alla comunicazione , viene accompagnato , attraversando un enorme cortile interno racchiuso tra alte mura, nelle stanze del sontuoso e storico Palazzo Lana. Stanze ancora interamente arredate . Dove si possono osservare la collezione privata di pipe, i vari Trofei e Coppe vinte dall’elegante Guido Berlucchi per la partecipazione alla competizione della Mille Miglia. Proprio tra queste mura, avvenne l’incontro tra un giovane di “belle speranze ”Franco Ziliani , enologo, e il Nobile Guido Berlucchi. Questo giovane intraprendente osò in modo impavido fare una proposta al Nobile , creare uno spumante metodo classico in Franciacorta.

Correva l’anno 1955. Guido Berlucchi accettò la sfida e la storia ha dato ragione ad entrambi. Continuando l’itinerario guidato ci portiamo in cucina dove ci attende il cuoco filosofo di fama Nazionale Vittorio Fusari. Per l’occasione ha preparato un piatto tradizionale del luogo, il manzo all’olio, rivisto dallo stesso. Una rivisitazione unica, verso una purezza gustativa che abbinata al Berlucchi ’61 Nature 2009 non poteva che essere apprezzata in modo sicuro dalle Signore . Questo vino è composto da 80% Chardonnay e dal 20% Pinot Nero, privo di sciroppo di dosaggio ,indicato a tutto pasto, uve dalle vendemmie del 2009, annoverata tra le annate particolarmente felici. Le sorprese non finiscono. Mentre si pasteggia, la padrona di casa dottoressa Ziliani Cristina con accanto il nipote figlio del Fratello, ci racconta con semplicità ma al tempo stesso in modo accattivante sui particolari dello storico incontro tra suo papà con Guido Berlucchi, soddisfacendo esaustivamente a tutte le curiosità dei presenti. Per gli amanti dell’arte e per gli amanti del vino visitare le cantine Berlucchi è un’ esperienza da non perdere, è qualcosa di trascendentale , è semplicemente una storia da favola.

FRANCESCO CECORO

Francesco Cecorovivicentro.it/nord/terza-pagina  

“Festival Franciacorta d’Estate 2016 “Palazzo Lana “ Cantine Guido Berlucchi”

FRANCESCO CECORO

(VIDEO – Diana Maropulopulos)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Francesco Cecoro

Francesco Cecoro

Studi effettuati: Maturità Scientifica , Laurea in Psicologia Clinica e laurea in Sociologia . Interessi : Tecnico/Allenatore di Pugilato agonistico della Federazione Pugilistica Italiana. Socio Lions International . Giornalista n.isc rizione odg 087604. Direttore Responsabile vivicentro . Anno di nascita 15/08/1961 .

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più