Quantcast
Banner Gori
Frecciarossa (fotogramma)
Cronaca Lombardia

Milano, attraversa i binari con la musica in cuffia: Frecciarossa la investe, 19enne muore sul colpo

Gli agenti della Polfer indagano sulla dinamica, ma l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un incidente. I passeggeri sono stati fatti salire su un altro treno

Attraversava i binari con la musica in cuffia e non si è accorta del Frecciarossa che arrivava. E’ morta così, a Milano, una ragazza di 19 anni, travolta e uccisa dal Torino-Napoli 9513. L’incidente – questa almeno è l’ipotesi più probabile, secondo gli uomini della Polfer – è avvenuto alle 7.48 alla stazione Certosa. Sono gli agenti della polizia, dopo i primi rilievi a dire che la ragazza aveva le cuffie alle orecchie e che la musica potrebbe, quindi, aver coperto il rumore del treno.

I passeggeri sono stati fatti salire a bordo di un altro treno circa 50 minuti dopo. La circolazione, spiegano le Ferrovie dello Stato, non si è mai interrotta. Parte dei passeggeri, quella diretta a Milano Centrale, è stata fatta salire a bordo di un treno regionale e ha raggiunto la destinazione dopo circa 50 minuti. I viaggiatori diretti alle stazioni successive – hanno precisato le Ferrovie dello Stato – sono invece stati fatti salire a bordo di un altro Frecciarossa e hanno atteso per un’ora e dieci minuti.

L’incidente richiama quello – dall’esito non tragico, fortunatamente – avvenuto qualche settimana fa, sempre a Milano, in piazza Duca d’Aosta, dove una ballerina della Scala che era al telefono non si è accorta del tram che stava arrivando. La ragazza si è sporta dal marciapiede ed è stata urtata da un tram in arrivo della linea 5. L’impatto le ha provocato delle fratture al massiccio facciale, cioè la parte inferiore e anteriore del cranio.

vivicentro.it-nord-cronaca / Milano, attraversa i binari con la musica in cuffia: Frecciarossa la investe, 19enne muore sul colpo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più