Quantcast

Banner Gori
Ennesimi episodi di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali Carabinieri, violenza di genere
Cronaca Lombardia

Maltrattamenti in famiglia: Arrestato dai Carabinieri di Gottolengo

I Carabinieri di Gambara hanno dato esecuzione, ad ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di maltrattamenti in famiglia

Maltrattamenti in famiglia: Arrestato dai Carabinieri di Gottolengo

I Carabinieri della Stazione di Gambara hanno dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di maltrattamenti in famiglia a carico di un uomo 44nne residente a Gottolengo, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti e contro la persona.

L’uomo convivente da anni con una ragazza più giovane la sottoponeva a continui maltrattamenti consistiti in percosse e minacce. La donna in alcune occasioni ha trovato la forza di lasciarlo nonostante le botte e le minacce ma poi lui riusciva sempre a tornare nella casa in cui convivono e riappacificarsi.

Le minacce, gli insulti non si limitavano solo alla sua compagna ma anche ai genitori di lei, episodi che gli sono valse diverse denunce ed anche la misura del divieto di avvicinamento ai suoceri.

Circa un mese fa dopo l’ennesima lite finalmente la donna ha trovato la forza di formalizzare una denuncia in forza della quale il GIP di Brescia ha emesso un Ordinanza dell’allontanamento dalla casa familiare, sembra la fine di un incubo ma lei, dopo pochi giorni, nuovamente lo accoglie in casa. Breve il periodo di tregua stavolta l’uomo con le forbici taglia tutti i vestiti della donna e minaccia i nipotini di questa. La donna torna presso il C.do Stazione di Gambara dove presenta nuova denuncia riferendo delle ulteriori violenze fisiche e psichiche subite nonostante il divieto di avvicinamento. La vittima viene inserita in luogo sicuro e tempo due giorni il GIP di Brescia emette la misura della Custodia Cautelare in carcere che pone fine all’incubo.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più