Quantcast

Terremoto a La Spezia
Nord - cronaca

La Spezia, scossa di terremoto 4.0 tra Toscana e Liguria

 

Scossa di terremoto, magnitudo 3.7 gradi della scala Richter, è stata sentita a La Spezia alle ore 16.38. Subito scattati i piani di evacuazione del porto, di Oto Melara, Termomeccanica, Euroguarco e in molti uffici. Anche la circolazione ferroviaria è stata interrotta per controlli sulla linea La Spezia-Aulla e in Garfagnana. Per sopperire al blocco, sono stati chiamati nove bus per permettere di far defluire i passeggeri, circa 400 persone, a Sarzana verso La Spezia e Santo Stefano Magra. La circolazione dovrebbe riprendere regolarmente al più presto.

La scossa è stata sentita anche nell’Alta Toscana, soprattutto nella provincia di Massa Carrara, e sulla costa fino a Livorno. L’epicentro è a Ponzano, frazione di Santo Stefano Magra, Bolano e Vezzano Ligure a 9 chilometri di profondità, in Liguria.

Numerose chiamate al centralino dei vigili del fuoco ma alla fine giunge il report ufficiale della Protezione civile: “Nessun danno”, attivato il COC. Sono in corso sopralluoghi ma, dalle verifiche effettuate, non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose ma solo tanto spavento anche tra gli studenti di una scuola superiore ancora impegnati nelle prove dell’esame di maturità a la Spezia si sono precipitati fuori dalle aule al momento della scossa. Stessa situazione nei centri commerciali della Spezia e di Santo Stefano Magra dove centinaia di clienti e addetti sono stati fatti allontanare a seguito della scossa,

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania