Quantcast

Nord - cronaca

Milano, esplosione in ditta di solventi: gravemente ferito un operaio di 38 anni

MILANO – Una potente esplosione si è verificata intorno alle 15 nella ditta di solventi Solvet di Marcallo con Casone (Milano) provocando il ferimento di un operaio di 38 anni che ha riportato ustioni su volto, collo e torace.

L’incendio si è propagato nel reparto produzione dell’ azienda chimica, in cui lavorano 15 persone,  dove una piccola cisterna ha preso fuoco. Proprio in quel dipartimento si trovava il 38 enne e un altro collega, che ha riportato delle contusioni, perché l’onda d’urto lo ha fatto cadere a terra. Il 38enne, che vive a Mesero, è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale Niguarda, dove è ricoverato per ustioni alle braccia e a un fianco. Le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

L’allarme antincendio è scattato immediatamente e uno degli operaio, saputo dell’incendio, ha avuto anche la prontezza di far portare via un’altra cisterna che si trovava in cortile, pronta per essere svuotata. Temendo il peggio, all’inizio sul posto sono accorse quattro ambulanze e due automediche, oltre agli automezzi dei vigili del fuoco, incluso il nucleo NBCR, che valuta l’inquinamento ambientale. Fortunatamente, l’allarme per i feriti è rientrato. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Abbiategrasso e alla polizia locale di Marcallo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania