Quantcast
Banner Gori
Cannabis Terapeutica secondo incontro per il tavolo tecnico in Regione Sicilia
Cannabis Terapeutica secondo incontro per il tavolo tecnico in Regione Sicilia
Sanità Sicilia

Cannabis Terapeutica secondo incontro tavolo tecnico Regione Sicilia

Cannabis terapeutica: tavolo tecnico audizioni delle associazioni di pazienti  e programmazione dei lavori.

Ieri all’assessorato della salute della Regione Sicilia si è riunito per il secondo incontro il tavolo tecnico sulla cannabis terapeutica. Presenti diverse associazioni che hanno illustrato le criticità dei pazienti che sono in cura con queste terapie . Il tavolo è proseguito con la programmazione dei lavori per individuare l’iter prescrittivo .

La sicilia è una delle regioni in cui ancora non è stato recepito l’art 18 quater della legge finanziaria 2018 .Per questo ,dopo svariate richieste da parte dei malati e delle associazioni che li rappresentano , l’assessore Ruggero Razza ha deciso di aprire un tavolo tecnico scientifico per attuare l’art 18 quater e dare una risposta ai tanti malati siciliani che al momento sono considerati di serie B rispetto alle altre regioni italiane .

Il gruppo di lavoro è composto dal dott.Bellavia Giuseppe,L’ing Brancatelli Giuseppe,Prof.Calapai Gioacchino,Prof.ssa Cannizzaro Carla,Dott. Cascio Francesco,Dott.Chisari Sergio,Dott.Cottone Salvatore,Prof.ssa Di Gaudio Francesca,Dott.Minacori Paolo,Dott.ssa Sapio Monica,Dott. Tizza Gaetano,Avv.Traina Marco,Dott.Turano Campello Francesca, il responsabile del Servizio 4-DPS , il responsabile del servizio 11 – DASOE
Coordinatore del tavolo tecnico il Dott. Lo Previte , che ha accolto le istanze presentate dalle associazioni presenti in audizione avviando un focus al fine di individuare l’iter prescrittivo.

Quindi individuando i criteri formativi per medici e farmacisti,analizzando i decreti pubblicati in altre regioni in cui è stato recepito l’art.18 quater sintetizzando in un decreto ad hoc con le dovute migliorie necessarie, e la raccolta dei dati per l’analisi economica e del fabbisogno regionale.
Il gruppo di lavoro sembra essere molto propositivo e in linea fra di loro, e stanno tenendo in considerazione alcuni degli elementi critici riportati dalle associazioni Comitato Pazienti Cannabis Medica e Cannabis Cura Sicilia.

Ci auguriamo che presto venga garantito il diritto di cura per tutti i pazienti siciliani che hanno necessita di accedere alla cannabis terapeutica senza dover più affrontare pregiudizi ,alti costi da sostenere e peregrinaggi per trovare medici o farmacie che si occupano di cannabis terapeutica e che abbiano le conoscenze per poterli seguire .

Santa Sarta

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Santa Sarta

corrispondente per vivicentro
vicepresidente e founder Comitato Pazienti Cannabis Medica

3 di commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più