Quantcast

Banner Gori
Smantellato clan di Catania deteneva anche armi da guerra
Cronaca Sicilia

Smantellato un clan dalla GdF per spaccio e detenzione di armi da guerra

Smantellato un clan di Catania che si riforniva di droga dalle varie mafie della Penisola e in Albania detenendo anche armi da guerra.

Con l’operazione “Shoes” il Nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania ha fatto luce su clan catanesi vicino a ‘cosa nostra’ che si rifornivano da cosche campane, albanesi, calabresi e laziali. Sono state fermate venticinque arresti tra cui colti in flagranza sei corrieri della droga e sequestrati di 4 kg di cocaina, 52 kg di marijuana e 25 kg di hashish.

Il provvedimento del Gip (Giudice per le indagini preliminari) del Tribunale di Catania, su richiesta della Dda (Direzione distrettuale antimafia) ha disposto il carcere per 21 indagati e i domiciliari per altri quattro. A eseguire le misure sono stati i militari del Comando provinciale di Catania supportato da quelli di Roma, Napoli, Palermo e dal Gruppo Aeronavale di Messina.

I reati contestati sono stati il traffico illecito di sostanze stupefacenti con le aggravanti di avere agevolato la famiglia Santapaola-Ercolano e di detenere armi e munizioni, pure da guerra. È in corso anche il sequestro di un’attività imprenditoriale e di due immobili.

I Gruppi d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata, meglio conosciuti con l’acronimo G.I.C.O., sono reparti d’élite della Guardia di Finanza, altamente specializzati in indagini e operazioni di polizia giudiziaria.

Sebastiano Adduso

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più