Quantcast

Banner Gori
La Guardia di Finanza ha sequestrato un capannone
Cronaca Sicilia

Guardia di Finanza Palermo: nuovo sequestro di capannone

La Guardia di Finanza ha sequestrato un capannone utilizzato per la vendita abusiva all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli.

I Finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo hanno nuovamente sottoposto a sequestro un magazzino sito in Palermo ove lo scorso aprile – nel periodo di piena emergenza COVID19 – era stato scoperto un mercato ortofrutticolo abusivo operante in assenza delle necessarie autorizzazioni comunali relative agli aspetti sanitari e di sicurezza.

Ci eravamo occupati del precedente sequestro nell’articolo “11 Aprile 2020 Sequestrato un capannone per mercato ortofrutticolo abusivo.

Nel corso del primo intervento oltre a constatare la presenza ingiustificata di circa 20 persone – tra clienti e fornitori – fu accertata la presenza di un soggetto risultato contiguo agli ambienti mafiosi del clan della “Noce”, già destinatario di un’ordinanza restrittiva che, nonostante il divieto di non allontanamento dal  proprio domicilio nelle ore notturne, gestiva di fatto il commercio abusivo risultando soggetto attivo nella compravendita di prodotti ortofrutticoli per conto di una società nei cui confronti la locale Prefettura ha emesso un provvedimento antimafia interdittivo.

Guardia di Finanza Palermo: nuovo sequestro di capannone.

Ebbene, nell’ambito di più recenti attività di controllo economico del territorio i Finanzieri hanno constatato la violazione dei sigilli apposti a seguito del sequestro del capannone, lo stato dei locali variato, la presenza di oltre 10.000 kg di frutta pronta alla vendita nonché di 3 lavoratori intenti a caricare e scaricare delle casse piene di frutta all’interno del capannone.

Le Fiamme Gialle hanno proceduto, quindi, al sequestro amministrativo del capannone e della frutta fresca che è stata prontamente donata a varie associazioni benefiche di Palermo.

Il responsabile dell’effrazione – D.S. cl. ‘64 – è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per violazione di sigilli.

L’attività rientra tra le prerogative della Guardia di Finanza quale Corpo di polizia economico – finanziaria a tutela dell’economia legale.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più