Quantcast

Banner Gori
Agosto è iniziato con tre giorni di pioggia, allagamenti e frane
Cronaca Sicilia

Agosto di nubifragi a Messina. Allagamenti. Frana una collina

Agosto è iniziato a Messina con tre giorni di pioggia e allagamenti e frane. Il Sindaco ha annunciato che saranno denunciate le responsabilità.

Appena ieri 7 agosto, una violenta pioggia aveva improvvisamente martellato la città durante la mattinata lasciando   numerose strade, condomini e negozi allagati, soprattutto nella zona Nord tra Ganzirri e Torre Faro. Anche nella provincia specialmente tirrenica ci sono stati forti acquazzoni che hanno provocato delle frane.

La pioggia aveva iniziato a cadere dal pomeriggio del giorno prima, per poi ieri, venerdì, rovesciarsi più intensamente sulla città.

I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Messina hanno dovuto contemporaneamente operare su varie zone del territorio messinese per contrastare gli straripamenti che si sono creati in città a causa dei vigorosi temporali di ieri mattina. La squadra dei Vigili del Fuoco è ricorsa anche a piccole motopompe idrovore, trasportate su carrello agganciato al PICK-UP attrezzato per questo tipo di rischio, per potere agire in luoghi della città più difficilmente raggiungibili da mezzi pesanti. Una trentina sono stati gli interventi.

Oggi 8 agosto, nuovamente una violenta perturbazione localizzata ha scatenato su Messina una pioggia intensa che ha colpito stamattina la città. In pochi minuti sono venuti giù oltre 60 mm di pioggia. quantitativo rarissimo per il mese di agosto e 102mm complessivi nel totale degli ultimi 3 giorni di pioggia consecutivi.

Si registrano strade, negozi e cantine allagate, smottamenti e torrenti esondati. La Protezione civile sta monitorando la situazione. L’Amministrazione comunale ha inviato un ‘alert’ alla popolazione raccomandando prudenza. A causa della tanta acqua, è franata la collina sopra la strada Panoramica dello Stretto. Terra, rocce e detriti sono caduti sulla strada che è interrotta. Un’automobile è stata investita dalla terra caduta, ma per ora non risultano feriti.

Su Messina intanto è tornato il sole seppure la perturbazione è ancora relativamente presente e si è spostata sulla costa tirrenica, in particolare su Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore (cui le due foto a destra) ove ci sono piogge intense.

Pressoché sommersa la strada in via Consolare Pompea nelle zone adiacenti al Lago di Ganzirri dove l’acqua è arrivata sopra i marciapiedi minacciando di farsi strada fino a dentro le abitazioni e le attività commerciali. Situazione analoga sul Viale della Libertà al centro della città. Sempre nella zona centrale, allagata anche la via Garibaldi con l’acqua che è arrivata fino alle porte del Teatro Vittorio Emanuele.

Le forti piogge erano state annunciate dall’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile. Sono in corso le operazioni di soccorso da parte dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile.

Il Sindaco di Messina Cateno De Luca ha pubblicato un video sulla propria pagina Fb scrivendo significativamenteA CIASCUNO LE PROPRIE RESPONSABILITÀ!”.

Adduso Sebastiano

Agosto è iniziato con tre giorni di pioggia, allagamenti e frane

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più