Quantcast

Isole - politica

Sassari, coordinatore Lega: ” Volevano uccidermi”

Giovanni Nurra, coordinatore della Lega per il Nord Sardegna, sarebbe stato vittima di un tentativo di manomissione della propria auto a discapito della sua persona

Sassari – Secondo le dichiarazioni raccolte da Ansa,  il coordinatore della Lega per il Nord Sardegna, Giovanni Nurra, sarebbe stato vittima di un attentato. Sembrerebbe infatti che circa dieci giorni fa avrebbe potuto rischiare la vita in un incidente. Sembrerebbe che di notte alcuni sconosciuti abbiano allentato i bulloni che sostengono le ruote posteriori della sua auto.  Nurra non ha dubbi, per lui si tratta di attentato:

“Volevano uccidermi. In giornata presenterò un esposto alla Digos di Sassari per trovare i responsabili. Potevano uccidere me e la mia famiglia”, afferma all’Ansa.

 “Ho preso l’auto con la mia compagna e mio figlio di quattro anni – racconta Nurra che è assistito dall’avvocato Emanuele Meloni – abbiamo sentito dei rumori strani e ci siamo resi conto che le ruote avevano qualche problema”. A quel punto “sono andato dal meccanico e abbiamo scoperto cosa era successo”, continua l’esponente della Lega. “Il meccanico mi ha detto che se non ci fossimo accorti di nulla saremmo potuti morire – spiega ancora Nurra – perdendo le ruote posteriori difficilmente avremmo avuto scampo”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania