Quantcast

Banner Gori
Isole - politica

In Sicilia il M5S propone come capolista alle europee Alessandra Todde, 49 anni, Ceo di Olidata

Laureata in Scienze dell’informatica e Ingegneria, a dicembre è stata indicata tra le 50 donne italiane più influenti nel mondo della tecnologia.

Il M5s ha sciolto le riserve per quanto riguarda la candidata capolista della circoscrizione Isole. Si tratta della manager nuorese Alessandra Todde, 49 anni, Ceo di Olidata. La stessa imprenditrice sarda lo ha confermato in un’intervista al Corriere della Sera.

Di Maio l’ha presentata insieme alle altre quattro donne capolista del M5S per le elezioni europee. Oltre ad Alessandra Todde, sono Chiara Maria Gemma (Sud), Daniela Rondinelli (Centro), Maria Angela Danzì (Nord Ovest), Sabrina Pignedoli (Nord Est).

La professoressa Chiara Maria Gemma è associata in didattica e pedagogia speciale all’università di Bari Aldo Moro. Daniela Rondinelli sarà capolista al centro, è membro del gabinetto di presidenza del Comitato economico e sociale europeo, organo consultivo dell’Ue che consente a gruppi di interesse e organizzazioni sociali di dire la loro su leggi e regolamenti e che fornisce pareri sulle politiche europee. Maria Angela Danzì sarà nella circoscrizione nord-ovest, è segretario generale e dg di Comuni e Province, che è stata commissaria in diverse città e ha ricoperto alti incarichi dirigenziali per molti uffici comunali, tra l’altro a Genova e Novara. Sabrina Pignedoli al nord-est, giornalista e consulente della Commissione antimafia, che si è occupata di infiltrazioni della ‘ndrangheta nel territorio di Reggio Emilia.

“Abbiamo candidato cinque eccellenze – ha sottolineato Di Maio – per storia professionale per loro culture per esperienze, cinque persone che rappresentano in Italia il merito che è un valore per il Movimento 5 Stelle”. Alessandra Todde, ha aggiunto Di Maio, “è una persona che farà tanto per uno degli asset fondamentali, le nuove tecnologie”.

“Ho vissuto gran parte della mia vita all’estero – ha detto Todde – dopo 25 anni ho pensato che fosse il momento di restituire qualcosa con l’impegno civile. Ho deciso di accettare questa candidatura perché il Movimento rappresenta una forza di cambiamento e ha sempre portato i temi tecnlogici, a me cari, in prima linea”.

Le liste devono essere formalizzate entro mercoledì 17 aprile. Di Maio assicura che in tempi brevi gli iscritti a Rousseau potranno ratificare queste candidature d’ufficio, scelte senza passare per le primarie.

“Abbiamo deciso di consentire ai cittadini senza un passato politico di entrare dentro le istituzioni”, ha spiegato Di Maio, ricordando che proprio al Teatro di Adriano, prima delle politiche, presentò i candidati da lui scelti, “alcuni dei quali oggi sono sottosegretari”.

La mossa non è stata accolta con particolare favore da tutta la base. Di Maio nei giorni scorsi avrebbe rassicurato i suoi ricordando che alle europee si esprimono le preferenze, dunque il peso del marchio pentastellato deve fare i conti con le scelte degli elettori. Un modo per dire che le capolista dovranno sudarsi l’elezione.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania