Quantcast

Ryanair Boeing_737-800_in_SXF
Isole - opinioni LoPiano-SaintRed

Trolley della discordia (Lo Piano – Saint Red)

I trolley, della discordia fra l’Antitrust e la compagnia aerea irlandese Ryanair, sembrano non aver pace. Nei prossimi mesi, potrebbero fare la “spola” dalle stive degli aerei ai Tribunali civili.

Da ieri, per coloro che viaggeranno con la Compagnia aerea Ryanair, i bagagli a mano avranno un costo suppletivo : non sara’ piu’ possibile che vengano caricati nella stiva dell’aereo gratuitamente. Anche se questa iniziativa era partita dalla stessa Ryanair, e come prevedibile, essendo a costo zero aveva trovato il plauso di tanti passeggeri.
 
Apriamo la prima parentesi : 
 
Questo imbarco gratuito era conveniente sia per i viaggiatori, che per la Ryanair, in quanto rappresentava un risparmio di tempo sulla partenza e influiva notevolmente sulla puntualita’ degli aerei. 
 
Torniamo in Tribunale :
La prima sezione del Tar del Lazio ha infatti accolto il ricorso della compagnia aerea irlandese, sospendendo i provvedimenti dell’Antitrust con i quali l’Autorità il 31 Ottobre e il 7 Novembre aveva bocciato la politica tariffaria del vettore relativa al trasporto dei bagagli. 
Nella stessa giornata di ieri e’ stata fissata per la trattazione di merito del ricorso, l’udienza pubblica che si terra’ il 27 Febbraio 2019.
Nell’attesa di questa sentenza l’Antitrust ha invitato tutti i passeggeri a conservare gli scontrini dei pagamenti, solo cosi’, nel caso di una sentenza favorevole, i viaggiatori potrebbero essere rimborsati.
Anche se, considerato che il supplemento da pagare non supera le 10 euro, sara’ difficile che in tanti decidano di fare causa alla Ryanair.
Seconda parentesi:
Negli ultimi anni, la Ryanair, e’ riuscita con i voli a basso costo ad acquisire una vasta clientela di passeggeri, si tratta di milioni e milioni di viaggiatori che annualmente volano con questa compagnia.
Alcune volte il costo dei biglietti per alcune tratte e’ inferiore al costo di un taxi, basti pensare che si puo’ viaggiare in varie Capitali non solo europee con soli 20 euro, si parla di andata e ritorno.
Basta organizzare per tempo i propri spostamenti, e non cercarli “last minute”.
Ancora non si sa da quando la Ryanair mettera’ in essere questo supplemento, ai passeggeri non resta che attendere le decisioni che verranno prese prima del mese di Febbraio, dove questa disputa tra le parti in causa potrebbe avere una fine.
Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania