Quantcast

Banner Gori
Ciambelle economiche, ma con il buco bancario
Attualità Isole - opinioni

Ciambelle economiche, ma con il buco Bancario (Lo Piano- Saint Red)

Le Banche avrebbero dovuto avere il compito di essere il trait d’union fra i Cittadini e il Sistema finanziario, un filo diretto li avrebbe dovuti collegare, ma come spesso accade non tutte le ciambelle riescono col buco.

Ciambelle economiche, ma con il buco Bancario (Lo Piano- Saint Red)

In questi ultimi anni qualcosa non ha funzionato per il verso giusto, tanto è vero che, alcuni Istituti di credito hanno rischiato la bancarotta.
In alcuni casi, per salvaguardare i posti di lavoro di migliaia di impiegati, è intervenuto lo Stato, mettendo fondo alle proprie risorse, sempre con i soldi dei cittadini, nel tentativo alcune volte riuscito, di mettere in sicurezza tanti posti lavorativi.
Nell’ultimo caso, parliamo sempre in ordine strettamente temporale, si parla a chiare lettere di un possibile quanto probabile crack della Banca del Mezzogiorno di Bari. (BPPB)
Si sarebbe, anzi è meglio usare il presente, si e’ creato un buco nero di un miliardo di euro, cifra tonda- tonda, per rimettere in sesto le finanze di questo che era stato sempre considerato il più prestigioso Istituto Bancario del Meridione. Basti ricordare che nelle sue filiali sono ancora presenti 3500 gli impiegati.
Da un paio di anni molte banche stanno riducendo drasticamente il numero delle loro filiali, da un giorno all’altro vengono vendute con tutti gli impiegati, così come spesso è accaduto, ci si può ritrovare in cassa integrazione, trasferiti in altre sedi, oppure dipendenti di un altro Istituto di Credito. Per dirla in breve sotto altro “padrone” lavorativo.
Come spesso accade, le responsabilità di questi terremoti bancari, andrebbero ricercate nella cattiva gestione manageriale, ma siamo sempre al cospetto di piramidi, o chiamiamole catene di S. Antonio, in cui è sempre più difficile scoprire quale possa essere stata la falla che abbia causato i tanti naufragi bancari che si sono susseguiti con ritmo incalzante in questi ultimi anni.
Non vi sono dubbi che le sofferenze bancarie non sono dovute ai crediti deteriorati di piccole e medie imprese, ma la maggior parte dei gettiti bancari sono stati affidati a grossi papaveri economici non solvibili.
Come spesso accade, facciamo l’esempio di S. Chiara, che si e’ vista mettere le catene dopo un furto, si vorrebbe correre ai ripari, sempre a posteriori della frittata, dopo che e’ stata fatta e rigirata più volte.
Domanda lecita :
Il caso della Banca barese è venuto alla luce solo ieri, ma gli “scavi” saranno iniziati mesi e mesi prima, possibile che nessuno si sia mai accorto degli scheletri che venivano alla luce? parlo dei controlli che dovrebbe fare mese per mese la Banca D’Italia.
Ora si accenderà un nuovo caso politico, ogni partito dirà la sua, ma saranno sempre i cittadini a pagare, continuando di questo passo, anche Pantalone resterà in mutande.
Ciambelle economiche, ma con il buco Bancario (Lo Piano- Saint Red) / Lo Piano SaintRed
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Lo Piano SaintRed

Lo Piano SaintRed

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat