Quantcast

Banner Gori
Un 47enne teneva la convivente segregata in casa
Isole - cronaca

Segregata in casa, arrestato il compagno violento 47enne

È accaduto a Pace del Mela (ME). Un 47enne teneva la convivente segregata in casa. Accusato di maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri della Stazione di Pace del Mela hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) su richiesta della Procura della Repubblica della medesima cittadina tirrenica, guidata dal Procuratore Dott. Emanuele Crescenti, a seguito delle indagini coordinate dal Sostituto Procuratore Dott.ssa Rita Barbieri, nei confronti di C.M., 47enne, residente in Pace del Mela, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari o conviventi e per avere tenuto segregata la compagna.

L’uomo ha precedenti guai con la Giustizia. A far emergere i maltrattamenti è stato un episodio risalente al mese di maggio u.s. quando i Carabinieri sono stati richiamati in un appartamento di Pace del Mela da alcuni condomini, allarmati dai rumori che arrivavano dal locale. Qui i militari hanno trovato il quarantasettenne, vistosamente ubriaco, che inveiva contro il proprietario dell’appartamento a suo dire colpevole di ospitare la propria convivente con i figli.

Dagli immediati accertamenti era emerso che la donna, dopo aver intrattenuto una relazione sentimentale con l’arrestato dall’ottobre 2019, aveva chiesto ospitalità al vicino di casa in quanto esausta dai maltrattamenti subìti.

Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di raccogliere ulteriori elementi utili a ricostruire diversi episodi delittuosi che la donna aveva subìto nel corso della convivenza, durata sette mesi, documentando un’ambiente domestico sconcertante: in particolare la donna, unitamente ai propri figli, nati da una pregressa relazione, in più di una circostanza era stata costretta a subire vessazioni fisiche e morali, fino ad essere indotta a non uscire di casa.

L’attività d’indagine, ha consentito di documentare, nel giro di poco tempo, un quadro indiziario grave e tale da consentire l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Pertanto l’uomo è stato arrestato dai Carabinieri e ristretto presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

Nell’immagine di copertina la Stazione Carabinieri di Pace del Mela (ME).

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più