Quantcast

Banner Gori
Isole - cronaca

Minorenne aggredisce una donna e cerca di violentarla

È accaduto a Catania. La donna è riuscita a divincolarsi e chiudersi nell’androne di un palazzo. Il minorenne è stato rintracciato dalla Polizia.

Una donna è stata aggredita sotto casa da un uomo che l’ha palpeggiata e ha cercato di violentarla. La donna è riuscita a divincolarsi e a rinchiudersi nell’androne dell’immobile dove vive mettendo così in fuga l’aggressore, che è stata rintracciato e arrestato. Si trattava di un minorenne. È accaduto in una via del centro cittadino dove la polizia è intervenuta dopo che la donna aveva allertato la sala operativa per segnalare di essere stata vittima di un’aggressione a sfondo sessuale, fornendo, nel contempo, una dettagliata descrizione dell’autore del gesto.

Un equipaggio delle Volanti ha raggiunto immediatamente il luogo dove si era verificato il fatto ed è riuscita a scovare un giovane che rispondeva alla descrizione della vittima e che si stava allontanando velocemente da quella zona. Immediatamente raggiunto e bloccato, l’individuo, un minorenne catanese, è stato preso a bordo della Volante e condotto sul luogo dell’aggressione.

Qui, ad attendere i poliziotti, c’era la vittima che ha riferito agli agenti di aver subito un palpeggiamento e una vera e propria aggressione sessuale alla quale si era potuta sottrarre solo grazie al fatto di essere riuscita a chiudere il portone della sua abitazione in tempo per confinare l’aggressore all’esterno. I due agenti, con le cautele del caso, hanno mostrato alla donna l’immagine del fermato che è stato riconosciuto, senza ombra di dubbio, dalla vittima che, a quel punto, ha formalizzatoe la denuncia. Il giovane è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di violenza sessuale e affidato alla madre.

L’opinione.

La scienza moderna ci dice che non si nasce, ad esempio violentatori, salvo patologie, si diventa a causa dell’ambiente, delle informazioni, degli esempi, della cultura. Ci si augura che questa donna non sia adesso lasciata sola dalle Istituzioni e tanto più ora che ha fatto anche la denuncia.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania