Quantcast

Isole - cronaca

Messina, l’affare del ferro, un’evasione fiscale da 2 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Messina ha individuato delle ditte che commerciavano in rottami ferrosi totalmente sconosciute al fisco.

È stata scoperta una evasione fiscale da 2 milioni di euro da parte di 22 imprese legate al business dei rottami ferrosi. I finanzieri hanno individuato le ditte come evasori totali.

Le persone coinvolte, infatti, sono risultate completamente sconosciute al fisco. Nel corso degli anni avrebbero sottratto alle casse dell’Erario un imponibile di oltre 5 milioni di euro.

Le Fiamme gialle hanno potuto recuperare le imposte evase e avviare l’iter per l’irrogazione delle relative sanzioni fiscali.

Sono stati, inoltre, denunciati alla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina quattro persone ritenute responsabili del reato tributario di omessa dichiarazione.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania